Le muffe originatesi dall’umidità creano problemi alla salute

L’umidità che si crea sui muri delle abitazioni e degli uffici è causa della formazione di muffe ed efflorescenze che non solo arrecano un deterioramento estetico ma possono provocare danni alla salute umana. Anche gravi. 

I locali colpiti da muffa, e quindi umidi, stimolano irritazioni agli occhi e alla pelle oltre a generare patologie allergiche, nella fattispecie alle vie respiratorie (asma, bronchiti croniche), e ad aggravare la condizione di salute di quelle persone affette da malattie come ad esempio la fibrosi cistica e l’asma cronica.

Le tipologie esistenti di muffa si attestano a circa 10mila e rappresentano dunque un rischio più o meno elevato, a seconda della specie.

C’è da aggiungere che la muffa, al cui interno racchiude dei funghi, è fonte di danneggiamenti nei confronti degli edifici in cui compare e degli arredi contenuti all’interno degli spazi (dalla cucina, al bagno fino alla taverna o cantina). Ciò influirà sul valore dell’immobile, il quale sarà soggetto a un abbassamento del suo valore di mercato.

Nel caso cerchiate un professionista del settore cliccate qui.

Una risposta a “Le muffe originatesi dall’umidità creano problemi alla salute”

Lascia un commento