Cercate una casa da ristrutturare, occhio all’umidità di risalita!

State cercando casa dove trasferirvi. Vorreste un’abitazione nuova di zecca ma costa troppo. Scegliete allora di visitare ville, villette o appartamenti già usate o da ristrutturare, a seconda del vostro gusto, per cogliere un’occasione.

Meglio portare con sé un perito per analizzare la presenza di umidità nei muri

Acquistare una casa da sistemare o da ristrutturare può essere la soluzione che fa al caso vostro, ma il consiglio è di portare con voi un perito in materia edilizia, con specializzazione in umidità. Finché si tratta di crepe, di infiltrazioni dal tetto, di perdite dalle tubature, delle condizioni dei serramenti è un conto, ma se la casa presenta macchie e segni di umidità è meglio affidarsi a un esperto, che può fare una corretta valutazione della situazione.

Il rischio è di sottovalutare il problema dell’umidità

Un occhio non pratico potrebbe sottovalutare il problema ritrovandosi poi un giorno con muri scrostati e bagnati, con zone nerastre o verdastre, e ambienti insalubri per la salute umana. Se infatti la casa dovesse essere interessata dai problemi appena indicati vuol dire che è probabilmente colpita da umidità di risalita, anche chiamata umidità ascendente. Quindi, si deduce che manchi un adeguato isolamento delle fondamenta. Questo non pregiudica per forza l’acquisto dell’edificio, poiché a tutto c’è una soluzione. Ma è bene sapere a cosa si va incontro e alle spese da sostenere.

La soluzione all’umidità nei muri è la barriera chimica

Sicuramente in presenza di un problema di umidità di risalita (o umidità ascendente) il metodo deumidificante consigliato è quello della barriera chimica, in grado di far asciugare il muro definitivamente e interrompere il fenomeno della risalita dell’umidità e dell’acqua per capillarità.

Anche per vendere un immobile, senza svalutazioni, è bene risolvere il problema dell’umidità di risalita (o umidità ascendente)

Saltiamo, infine, dall’altra parte della barricata: suggeriamo al proprietario di casa intenzionato a vendere l’immobile di far visionare le pareti, qualora notasse aloni, macchie e bagnato. Il rischio è di non riuscire a vendere la villa, la villetta o l’appartamento o di veder scendere in maniera significativa il suo valore. In quel caso, è meglio disporre un intervento deumidificante.

Lascia un commento